Pratico, leggero e molto stabile questo cavalletto consente un taglio veloce e sicuro di tronchi fino a un metro di lunghezza in pezzi da 25 o 33 centimetri.
Infatti sulla base in faggio sono riportati riscontri a 25, 50, 75 e 100 centimetri, per tagliare pezzi della lunghezza di 25 centimetri e riscontri a 33, 66 e 99 centimetri, per tagliare pezzi della lunghezza di 33 centimetri.
A seconda del tipo di apparecchio termico utilizzato, i pezzi da 1 metro saranno tagliati: in due parti di 50-55 cm per caldaia a legna; in tre parti di 33-36 cm per caminetto; in quattro parti di 25-27 cm per stufe e cucine a legna.Fondamentale è il giusto accatastamento visto che mette alla prova anche le nostre capacità estetiche oltre che pratiche.Il giornalista e scrittore norvegese ha fatto uno studio molto approfondito sull'argomento e quello che ne è venuto fuori è un libro di grande successo, "Norvegian Wood" Held Ved" è il titolo originale un bestseller internazionale da cinquecentomila copie vendute in tutto il mondo, pubblicato.Le pile di legno, per motivi di sicurezza e per favorire la essiccazione, non devono essere più alte di 1,5 metri; sempre meglio coprire le cataste di legno con un telo di plastica, che però deve sporgere solo di pochi centimetri, in modo da favorire.Più semplice ed economico, ma altrettanto efficiente è il secondo modello, il cavalletto SB 60 ( che potete vedere nella Galleria Fotografica ).Di altezza e.Massima attenzione alla sicurezza con la barra di stop, che aiuta a prevenire eventuali danni causati da pezzi di legno che possono accidentalmente cadere e con le barre in faggio, poste alla base, che proteggono lutilizzatore da eventuali danni che può causare la motosega.In Norvegia, in Svezia e in Finlandia, la legna costituisce una parte apprezzabile di qualsiasi bilancio energetico, perché riduce la pressione sulle altre risorse e la stessa stufa a legna, presente in milioni di esemplari in quasi ogni casa nei modelli più disparati, assolve una.Una volta tagliata la legna, ecco il problema di riporla in maniera ordinata.Vipukirves, un'accetta da spacco che s'inclina di lato invece che dividere il legno al centro, facendo così da leva e separando la sezione esterna del ciocco.Anche il mercato della legna da ardere sta cambiando, come abbiamo già accennato nel nostro precedente articolo ".
Se la comprate con il motore a scoppio badate alla rumorosità e preferite prodotti che non superino i 90 decibel, per salvaguardare il vostro udito e per non dare troppo fastidio ai vostri vicini.
Il particolare cavalletto, con un telaio solido e stabile in tubolari di acciaio di 26 mm, grazie alla sua forma è in grado di ospitare più tronchi lunghi fino a un metro.
"Dimmi come accatasti e ti dirò chi sei ci dice Mytting, svelando una convinzione comune norvegese e svedese secondo la quale la legnaia rivela sempre il carattere di chi l'ha fatta.
Il potere calorifico del legno dipende dalla sua umidità relativa: tanto più è secco, tanto meglio brucia, aumentando la resa della combustione, riducendo le emissioni inquinanti, aumentando la durata degli apparecchi di combustione.
Legna da ardere: un valore sommerso ".
Fondamentale, come prima regola da seguire sempre, è l'abbattimento con due tagli, il primo dei quali deve penetrare per un quarto del diametro del tronco (in modo da ottenere una caduta controllata nella direzione desiderata) mentre il secondo deve fermarsi a pochi centimetri dal limite.
I pezzi grandi e piccoli affastellati denotano austerità, un mucchio disordinato ignoranza e incuria, mentre se non c'è la legnaia, il matrimonio "è altamente sconsigliato".Per chi si procura la legna a partire dal taglio delle piante in piedi, nella fase di prima lavorazione della legna in bosco la misura indicativa di un metro presenta numerosi vantaggi.Inoltre, con il taglio si accelera il processo di stagionatura della legna, poiché si espone più superficie allaria e al sole, accelerando la disidratazione e diminuendo la possibilità di attacco di funghi robert vince o di insetti, che finirebbero per compromettere la qualità del legno.Per consentire una buona stagionatura della legna bisogna conservarla allaperto in un luogo ventilato e soleggiato: per raggiungere un'umidità del 20 serve non meno di un anno e vi consigliamo le seguenti accortezze: non bisogna mai accatastare la legna contro il muro di casa.Infuocati, ça va sans dire."Chi abbatte alberi - scrive - ha un premio garantito, perché è una delle poche attività che danno frutto già dall'inizio".




[L_RANDNUM-10-999]